nominato il vincitore dell’edizione 2017

L’organizzazione esprime particolare gratitudine verso tutti coloro che hanno dedicato attenzione a questa iniziativa e che si sono candidati portando da subito un valore aggiunto importante: il livello dei diversi profili si è rivelato costantemente alto e qualificato. Inoltre, è emersa negli autori una sostanziale diversità di approcci, di stili e di pratiche che, proprio in virtù delle notevoli qualità dimostrate, hanno stimolato la commissione portando la discussione attorno a questa progettualità ad un punto inaspettato.

La giuria ha pertanto emesso il suo verdetto e siamo felici di comunicare che il profilo scelto nel merito dell’edizione corrente come aggiudicatario del Premio Nazionale Montagna Sociale Contemporanea 2017 è quello di Tommaso Rada.

La motivazione è la seguente:

La commissione composta da Alexine Dayné, Cristina Gugnali e Alessandra Ferraro assegna il Premio Nazionale Montagna Sociale Contemporanea 2017 a Tommaso Rada.

Il profilo di questo autore, infatti, ha convinto la commissione per via di una poetica dello sguardo che nasce dalla capacità di relazionarsi con l’ambiente, con il singolo e con la comunità. Pertanto, la commissione è felice di donare al progetto un ampio ventaglio di possibilità espressive grazie al coinvolgimento di un autore dall’esperienza di respiro anche internazionale, che si possa confrontare apertamente con il tema del dono nei territori di montagna. Nel suo portfolio si evidenzia la capacità di sviluppare narrazioni per immagini attraverso il racconto dei e nei luoghi: un’abilità peculiare di scavare nella realtà che ci appartiene. Questo aspetto, insieme alle qualità estetiche legate alle suggestioni emotive dello sguardo, ha stimolato l’immaginazione della giuria che intuisce la prospettiva di un’esperienza narrativa dinamica, sensibile e con più livelli di lettura, anche eventualmente di tipo sociale.

Un augurio di buon lavoro, certi che questa possa essere una buona occasione d’incontro.

Tommaso Rada è un artista e fotografo i cui lavori sono stati pubblicati in numerose riviste e testate internazionali quali Financial Time, Der Siegel, Monocle, Popoli, Espresso, Helsingin Sanomat, Washington Post e molti altri. Tra i riconoscimenti più recenti si evidenziano il Sony World Photography Awards 2017 (Shortlist in Natural World), ND Awards 2016 (HM in Editorial), TIFA 2016 (HM in Editorial Photo Essay/Story), Magnum Photographer Funds 2015 (Ideas Taps). I suoi lavori sono stati esposti in numerosi contesti festivalieri internazionali: Inghilterra, Portogallo, Spagna, Guatemala, Georgia.

www.radatommaso.com